Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Radiestesia e radionica

8 Febbraio 2020, ore 10:00 - 9 Febbraio 2020, ore 17:00

| €210

1° giornata

Introduttiva dedicata alla comprensione delle dinamiche connesse alle “energie sottili”, e alla loro percezione e decodificazione attraverso la pratica della radioestesia.
Per energie sottili s’intende quella infinita gamma di emanazioni, sotto forma di vibrazione o oscillazione, che permea ogni cosa ed ogni essere, ogni spazio pieno o vuoto. Spesso ci si confonde con i termini “energie positive” ed “energie negative”, in realtà possono essere le due facce di una stessa medaglia, quello che è importante è come riconoscerle e a seconda dei casi accoglierle o evitarle.
Un’energia che possiamo definire benevola per il nostro essere potrebbe, infatti, velocemente saturarlo e diventare così malevola.
Non sempre si è in grado di comprendere la natura delle cose che potenzialmente possono o meno farci stare bene, come ad esempio nella scelta di un alimento o in quella ancora più importante di una abitazione. Questo avviene semplicemente perché non ci è stato insegnato a relazionarci con quello che non vediamo con gli occhi, ma che invece intuiamo con gli altri sensi (e sensibilità) e con il cuore.
Si può inoltre imparare a distinguere ciò che è frutto della nostra immaginazione e dei nostri condizionamenti mentali, da ciò che è reale e tangibile pur se agisce su piani diversi da quelli che la scienza ufficiale non riconosce, o meglio ancora
non conosce.
Il nostro corpo è un sistema dinamico efficientissimo di assimilazione e trasformazione di questo infinito mondo di onde invisibili, e tutta la vita sulla
terra, oltre che da ciò che vediamo (sole, terra, acqua e cielo) è da esse nutrita.

Questo fenomeno avviene continuamente in maniera inconscia, ma è possibile mettersi in contatto con il nostro Sé onnisciente che in potenza è in grado di sapere tutto, in quanto può accedere a quell’illimitato bacino di informazioni in cui coesistono passato, presente e futuro, dinamica che è oggi avvalorata e in parte dimostrata dalla meccanica quantistica.
Come un computer infatti la mente umana può accordarsi per risonanza sulla frequenza desiderata e da questo ascolto trarne informazioni importanti, la
radioestesia (dal latino radius (raggio) e dal greco aistesis (sensibilità, percezione), è un sistema di sintonizzazione formidabile che è ormai utilizzato da molte persone con ottimi risultati.
Sin dai primordi del genere umano gli uomini sono stati naturalmente portati a prendere contatto con il mondo invisibile e ad interagire con esso, principalmente per questioni di sopravvivenza, pensiamo alla ricerca di acqua, selvaggina o minerali per la metallurgia. Con il passare dei millenni sono state affinate svariate tecniche sensitive fino ad arrivare alla radioestesia, sviluppatasi nel ‘900. L’utilizzo corretto del pendolo radioestesico offre la possibilità di amplificare e decodificare una vasta gamma di energie sottili ed emanazioni di natura terrestre. Esso non è altro che un prolungamento-antenna del corpo umano e manifesta l’innata capacità di “sentire” di quest’ultimo.
Ogni persona è potenzialmente in grado di praticare la radioestesia e di riconoscere in se stessa e sviluppare queste qualità sensitive, a patto che
mantenga un’autocritica costante e serena, una profonda umiltà e abbia la pazienza di attendere i risultati positivi.
Durante il corso saranno fornite le prime basi formative essenziali per la pratica radioestesica e i fondamentali tecnici dell’utilizzo del pendolo, verrà inoltre approfondito il concetto di energie sottili e di come agiscono sul corpo umano e nell’ambiente.
I partecipanti potranno iniziare a praticare in modo veloce e appropriato partendo ovviamente da quelle che sono le energie più facilmente valutabili attorno a noi, come la bontà di una mela biologica rispetto ad una trattata invece chimicamente o la compatibilità di un dato prodotto con il corpo umano.
Conduce la giornata Rudi Toffetti, geobiologo, rabdomante e radioestesista.

2° giornata

Di approfondimento dedicata alle “Energie sottili” e alla loro percezione e decodificazione attraverso la pratica della radioestesia.
Saranno ricapitolati gli argomenti della prima giornata verificando e approfondendo le tematiche trattate, l’uso del pendolo e del biometro ed i test
vibrazionali.
Verrà dato ampio spazio alle Energie sottili in ambito sacro e cultuale dal neolitico fino ai giorni odierni, e su come sia possibile individuare l’energia dei nostri “atti sacri personali” con la radioestesia e radionica.
Nel pomeriggio la visita ad un luogo energetico, alla ricerca delle sue energie cosmo-telluriche e dei punti consacrati che ne fanno un luogo di congiunzione con i piani astrali e divini.

 

Insegnante:

Rudy Toffetti

Classe 1973, geobiologo, radioestesista e rabdomante professionista, opera in questi settori da due decenni. Ricercatore indipendente e sperimentatore del Sacro, studioso e scopritore di antichi luoghi cultuali celtici e proto-celtici, appassionato della storia delle religioni e della spiritualità dei popoli dal neolitico a oggi. È specializzato nelle analisi geobiologiche e vibratorie di abitazioni, luoghi di lavoro, terreni ed edifici in genere, individua ed interviene sulle fonti geopatiche di inquinamento, le memorie e le impregnazioni che potrebbero risultare dannose per la salute degli esseri viventi. Esegue rilievi idrici, per la ricerca di pozzi, falde e sorgenti, e collabora con architetti e ingegneri nella prima fase di studio e nella progettazione, analizzando i terreni che dovranno ospitare delle costruzioni.

Tiene conferenze e workshop sulle energie sottili e sui luoghi sacri e di potere, conduce seminari sulle materie geobiologiche e radioestesiche
applicate al benessere psicofisico, sulle tradizioni e spiritualità native continentali e sul druidismo contemporaneo.
Guida i cerchi rituali, capanne sudatorie e le cerimonie tradizionali della ruota dell’anno come gli equinozi e i solstizi con il supporto della sua
compagna di vita Irene Nocciola.
È socio A.I.R. (Associazione Italiana Radioestesisti) è stato socio A.R.I.S (Associazione Radioestesisti Italiani e Sourciers). È druida dell’Ordine
dei Bardi, Ovati e Druidi italiano collegato all’O.B.O.D. inglese. Attualmente vive in Valchiusella (TO).

 

Iscrizione entro:

8 gennaio 2020

 


La quota di iscrizione annuale all’Associazione Alba asdc è di € 10,00.
La tessera sarà valida da settembre 2019 a settembre 2020 e dà accesso a tutti i corsi e le attività svolti dall’associazione in questo periodo.


Il corso in presenza si terrà presso:
Sala Pubblica Beato Carlo Liviero
Via Tagliamento, 2, 35043 Monselice PD
https://goo.gl/maps/R6YeVDDMnkeyGb5W8

 

 

Dettagli

Inizio:
8 Febbraio 2020, ore 10:00
Fine:
9 Febbraio 2020, ore 17:00
Prezzo:
€210
Categoria Evento:

Organizzatore

Symbolc
Email:
info@symbolc.it
Sito web:
www.symbolcacademy.com

Luogo

Associazione Alba
Via Piave, 14
Monselice, Padova, 35043 Italia
+ Google Maps
Sito web:
https://www.facebook.com/associazioneolisticalba/
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi